Lo scarico della doccia deve consentire all’acqua di scorrere via ed essere drenata in modo efficace e veloce, al fine di evitare spiacevoli inconvenienti di allagamento. I residui di sporco, come peli e capelli, possono accumularsi nello scarico della doccia durante l’utilizzo quotidiano, oggi questo non è più un problema grazie ai nostri sifoni brevettati.

I nostri sifoni sono completamente accessibili per una pulizia ordinaria e profonda dello scarico della doccia, inoltre sono appositamente progettati in materiale ABS antibatterico, per consentire il massimo igiene e sicurezza dove è più necessario.

Ad ulteriore supporto per igienizzare e sanificare in modo completo e sicuro lo scarico della doccia vi consigliamo EasyCleaner.

Easy Cleaner è un detergente multiuso che può essere utilizzato per la pulizia quotidiana dello scarico della doccia, impedisce allo sporco di aderire sulla superficie, rimuove incrostazioni di calcare e residui superficiali.

L’utilizzo di liquidi aggressivi, abrasivi o prodotti affilati è sconsigliato, in quanto questi ultimi potrebbero danneggiare l’acciaio inox dei prodotti o i tubi di scarico.

  1. Pulire il coperchio della griglia in acciaio inossidabile, o piastrellata, con un panno morbido e acqua tiepida, oppure usando il nostro EasyClean. In questo ultimo caso applicare direttamente EasyRemover sulla superficie che deve essere pulita usando la spugnetta inclusa. Strofinare la superficie effettuando regolari movimenti circolari. Fare agire il detergente per circa 3 minuti. In seguito risciacquare a fondo lo scarico con acqua.
  2. Rimuovere la griglia con l’apposito strumento in dotazione (chiavetta arancione). Trattare infine tutta la superficie della griglia (superiore ed inferiore) con EasyCleaner per creare uno strato protettivo. Una volta rimossa la griglia estetica, l’accesso al sifone totalmente estraibile sarà facile e veloce. Alcuni tipi di sifone sono dotati di un fermacapelli e/o un tappo d’ispezione, rimuovere questi accessori prima di procedere con la pulizia. Una volta terminata la procedura, ricollocare nuovamente gli accessori.
  3. Nel caso di sifone fisso ed ispezionabile, il primo passo è quello di rimuovere il tappo d’ispezione. In seguito si avrà libero accesso al sifone, che potrà essere ispezionato per la pulizia con la spazzola inclusa. Al termine della pulizia ricollocare il tappo d’ispezione. Consigliamo di utilizzare una spazzola flessibile e non appuntita al fine di non danneggiare i tubi di scarico.